Efficientare il sistema di trasporto pubblico con l'utilizzo delle tecnologie più moderne

Ultimi articoli
Newsletter

il progetto Mobimart Plus per la mobilità intelligente e la bigliettazione elettronica

Efficientare il sistema di trasporto pubblico
con l'utilizzo delle tecnologie più moderne

La Regione Toscana porta avanti la strategia dei "Sistemi intelligenti di trasporto" per migliorare la mobilità e l'informazione dei cittadini. Con l'utilizzo di moderne tecnologie cambierà il modo di fruire del servizio

Redazione Online

Biglietterie elettroniche per efficientare il trasporto pubblico fiorentino
Biglietterie elettroniche per efficientare il trasporto pubblico fiorentino

È stato completato con successo il progetto Mobimart Plus, dedicato alla mobilità intelligente e alla bigliettazione elettronica, nell'ambito del programma di cooperazione Italia-Francia Marittimo 2014/2020. Il progetto coinvolgeva le Regioni Toscana, Liguria, Sardegna, Corsica e Provenza-Alpi-Costa Azzurra. Il workshop conclusivo si è tenuto presso il suggestivo Palazzo Ducale di Lucca. L'assessore regionale alla Mobilità e ai Trasporti, Stefano Baccelli, ha sottolineato come il progetto si integri perfettamente nella strategia regionale dedicata ai "Sistemi intelligenti di trasporto". Questa strategia mira a utilizzare applicazioni avanzate per informare meglio gli utenti e consentire loro di utilizzare in modo più sicuro, coordinato e intelligente le reti di trasporto. Sin dal 2006, la Toscana ha lavorato per questo obiettivo, riuscendo a ridurre i tempi di spostamento, aumentare l'utilizzo dei mezzi pubblici e migliorare la sicurezza.

Baccelli ha evidenziato gli importanti investimenti fatti dalla Regione Toscana nell'infomobilità, sia per lo sviluppo della bigliettazione elettronica che per l'installazione del dispositivo di localizzazione satellitare su tutti i bus dell'Avm. Attualmente, sono stati attrezzati 1.995 bus, e si prevede di completare l'intera flotta entro la fine dell'anno. Questa tecnologia consente di stimare i minuti necessari per raggiungere una determinata fermata e calcolare i tempi di attesa, sia attraverso le paline "intelligenti" sui marciapiedi, sia tramite monitor su smartphone o computer. I dati raccolti vengono utilizzati dalle app a vantaggio dei pendolari e degli utenti. L'assessore ha poi sottolineato l'attivazione del notiziario "Muoversi in Toscana Info", che viene prodotto in 26 edizioni quotidiane con un aggiornamento ogni mezz'ora, sette giorni su sette, dalle 7: 30 alle 20. Questo notiziario viene distribuito alle emittenti radiofoniche e televisive toscane. Inoltre, c'è il canale "Muoversi in Toscana" disponibile anche su Telegram, Twitter e Facebook per condividere informazioni sulla mobilità, infrastrutture e trasporti.

Baccelli ha concluso sottolineando la rete di servizi e infrastrutture immateriali attivate nella Regione Toscana, come l'archivio integrato degli orari e delle corse dei mezzi di trasporto pubblico, la bigliettazione elettronica grazie all'utilizzo della tessera sanitaria, il portale web e l'app "Muoversin Toscana" per i pendolari e gli utenti del trasporto pubblico, il grafo georeferenziato della rete stradale, la banca dati dei numeri civici georiferiti, il grafo della rete ferroviaria e una rete di sensori e webcam per il monitoraggio dei flussi di traffico sulle strade regionali. Il progetto Mobimart Plus ha rappresentato un importante passo avanti per la mobilità intelligente e la bigliettazione elettronica nella Regione Toscana. Grazie a iniziative come queste, i cittadini possono beneficiare di un sistema di trasporto più informato, sicuro ed efficiente. La Regione continua ad investire nell'infomobilità e nei "Sistemi intelligenti di trasporto" per migliorare ulteriormente l'esperienza di mobilità dei suoi cittadini e consolidare la posizione della Toscana come leader nel settore.
La conclusione del progetto Mobimart Plus rappresenta solo una tappa nel percorso della Regione Toscana verso una mobilità sempre più intelligente e sostenibile. L'impegno continuo per l'innovazione nel settore dei trasporti conferma la volontà di offrire soluzioni all'avanguardia che migliorino la qualità della vita dei cittadini e promuovano uno sviluppo armonioso del territorio.

Giovedì 6 luglio 2023

© Riproduzione riservata

64 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: